NUCLEO “AIRONE” per Alzheimer

Numeri e indirizzi di riferimento:
Referente di nucleo: Infermiera Bernardi Donatella
Medico di reparto: Dott.ssa Ziliotto Emma
Telefono del reparto: 0423/694821 Cell. 320.6904719
E-mail: airone@operepiedionigo.it

Reparto in Centro Servizi “Cav. G. SABBIONE”
Via al Donatore di Sangue, 1 

È attivo il Nucleo Protetto per la gestione di problematiche comportamentali, con personale e programmi specializzati. Si tratta del Nucleo Airone, per chi presenta una patologia di tipo Alzheimer.

Dato lo sviluppo di questa patologia, la struttura ha concretizzato l’idea che spesso il ricovero nello stesso nucleo di persone affette da patologie differenti, non rappresenti più una buona soluzione, in particolar modo per la demenza, bensì diventi causa scatenante dell’insorgenza di altre patologie e comprometta fortemente la qualità della vita.
L’Ente si è posto l’obiettivo di fornire un’alternativa a famiglie con individui affetti da questa patologia.

Il Progetto ha portato all’apertura di un Nucleo specializzato per Demenze di tipo Alzheimer, ristrutturando parte di un nucleo con giardino già esistenti.
Si è lavorato principalmente sulla formazione del personale, è stata data la possibilità a varie figure professionali di potersi aggiornare in merito.
Alcune figure hanno avuto l’opportunità di partecipare a diversi convegni e momenti formativi. In fase di studio un convegno tenuto dalla Dott.ssa Jones, esperta del metodo GENTLECARE (trad. cura gentile).
Il metodo GENTLECARE è un metodo assistenziale atto ad ottimizzare le funzionalità dei pazienti dementi per un periodo più lungo, per compensare le disfunzioni causate dalla malattia e salvaguardare la salute di coloro che si occupano della persona affetta da demenza, la famiglia e il personale.
Punto focale del metodo è dato dal predisporre un adattamento ambientale tra le persone ammalate e lo spazio fisico, i programmi e le persone con cui l’individuo deve rapportarsi, il recupero memorico degli aspetti storico-affettivi della persona.
Il metodo GENTLECARE mira ad incoraggiare, sostenere e stimolare livelli funzionali già esistenti anziché spingere l’individuo all’adattamento.
È comunque un percorso in continua evoluzione che richiede risorse umane particolarmente motivate e supportate.

> Vedi prossimo evento: 10º ANNIVERSARIO DEL NUCLEO AIRONE REPARTO PROTETTO ALZHEIMER – venerdì 15 febbraio 2013.